COME COSTRUIRE UNA SQUADRA DI SUCCESSO

TeamworkCreare una squadra di successo non richiede una grande preparazione né la conoscenza di chissà quali tecniche. Quello che ti serve è la perseveranza, efficienza e coraggio nell’affrontare le sfide di tutti i giorni! Ogni organizzazione necessita di una molteplicità di risorse per operare ed essere efficiente e, ovviamente, queste risorse saranno diverse e variegate a seconda del tipo di prodotto o servizio offerto e dalla struttura interna delineata.

Un team è veramente pronto a cambiare e mettersi in gioco?

Nella mia professione vedo tantissime persone e immediatamente noto come tutti sono “maghi” nel loro team…eppure non funziona….come mai? Eppure fanno decine di corsi di motivazione, gestione dei team, etc..ma risultati ZERO! La più grande disfunzione dove ciascun team deve lavorare è la COSTRUZIONE DELLA FIDUCIA!

Hai persone nel tuo team che ammettono i loro sbagli?

Nel tuo team chiedono aiuto quando hanno bisogno?

Il tuo team si scusa volentieri a vicenda?

Il tuo team si aiuta reciprocamente senza mai lamentarsi?

Il tuo team propone e fa il proprio dovere senza scuse?

Il tuo team è sincero e trasparente l’uno con l’altro?

Il tuo team ha ruoli e responsabilità ben definite?

Il tuo team parla liberamente della propria sfera personale senza esitazioni o vergogne?

Se è no ad almeno una delle domande c’è qualcosa che non va bene e su cui devi lavorare. Vuoi un consiglio di inizio?

Passa del tempo con ogni persona del tuo team, conoscilo, esci con lui e affida a lui un oggetto a cui tieni tantissimo! Se tutto ciò non ti reca disagio o proccupazione hai compiuto il primo passo di una serie di passi successivi.

L’ottenimento degli obiettivi prefissati dipende molto dall’idea di partenza, dalla sostenibilità del modello di business adottato e dal mercato al quale ci rivolgiamo. L’aspetto però più importante senza il quale nessuna buona idea potrebbe essere messa in pratica riguarda le persone.

Sono infatti le persone che compongono l’organizzazione coloro che hanno idee e che trovano le soluzioni per farle crescere e diventare realtà. Senza di esse non esisterebbe nessun tipo di organizzazione e quindi nessun prodotto o servizio offerto. Se compi quest’azione prosegui con l’articolo altrimenti fermati…gli egoisti non possono andare avanti!

static1.squarespace.comUna seconda disfunzione è la GESTIONE DEL CONFLITTO!

I membri del tuo team sono appassionati e senza filtri quando discutono tra loro?

I membri del tuo team risolvono le situazioni difficili immediatamente senza aspettare per orgoglio?

I menbri del tuo team per bene della squadra mettono al primo posto il progetto di squadra e non loro stessi?

I membri del tuo team discutono di cose sgradevoli duranti le riunioni e non dopo in disparte?

I membri del tuo team si confrontano apertamente senza prendersela sul personale trovando soluzioni e miglioramenti?

I membri del tuo team sollecita gli altri del suo gruppo a esprimere opinioni personali?

I membri del tuo team esprimono le proprie opinioni senza paura di essere in disaccordo con gli altri?

Se il tuo team non riesce a confrontarsi apertamente c’è qualcosa che non va nel leader troppo “comandino” o in loro stessi troppo ancorati al giudizio altrui per esprimere ciò che pensano! Parlare dietro le mura in forma di pettegolezzo è sinonimo di una persona debole nel tuo team!

Vuoi superare un primo ostacolo? Comincia a creare una regola o più regole comuni di comunicazione che sono accettate da tutto il team! Di sicuro tirerai fuori le unghie….hai il loro permesso…hai creato SUPER REGOLE CONDIVISE!

Una terza disfunzione è il OTTENERE IL COMMITMENT!

Il termine commitment viene normalmente utilizzato per indicare quanto le persone si identifichino negli obiettivi dell’azienda unitamente al desiderio di continuare a farne parte.

I membri del tuo team tengono fede sempre agli obiettivi presi?

Il team conosce chiaramente la propria direzione?

Il team porta avanti comunque le proprie decisioni?

Il team è allineato su obiettivi comuni?

I membri del team supportano le decisioni della squadra anche se inizialmente non erano d’accordo?

Anche qui…se una sola delle risposte è no…c’è un problema.

Come fare? Semplice esercizio:

Chiedi al tuo team quali obiettivi vorrebbero nell’azienda di cui fanno parte e cosa secondo loro potrebbe essere migliorato.

Ogni obiettivo e miglioramento dichiarato va messo a votazione e se votato dalla maggioranza, mi spiace, devi metterlo come obiettivo o miglioramento da eseguire. Non vuoi farlo come leader? Mi spiace ma un problema c’è…è indovina chi è?

Una quarta disfunzione è SVILUPPARE RESPONSABILITÀ E AFFIDABILITÀ!

I membri del tuo team sono veloci a risolvere obiezioni, problemi e a confrontarsi per migliorare sugli obiettivi?

I membri del tuo team si confrontano su approcci e metodi..senza aspettare che vengano sempre chiamati come dei “soldatini”?

I membri del tuo team hanno gli stessi standard?

Il team si assicura che chi non sta performando riceva la giusta pressione positiva e si aspetta che la situazione migliori?

I membri del tuo team portano avanti promesse e impegni?

Anche qui…se una sola delle risposte è no…c’è un problema.

Esercizio per migliorare: ogni azione sia positiva che negativa va resa nota ogni giorno con un feedback! Come pensi sia andata? Dove credi puoi migliorare? Penso che tu possa fare dei miglioramenti per il bene di te stesso e della squadra. Non trovi?

Se hai l’abitudine di dire le cose in ritardo e non rendere noto alle persone i loro successi e i loro eventuali sbagli…indovina di chi è la colpa?

Una quinta disfunzione è SVILUPPARE LA MENTALITÀ DEL RISULTATO!

I membri del tuoi team si congratulano con i successi di un loro collaboratore?

I membri del tuo team sono disposti al sacrificio per il bene del team senza offendersi o blaterare inutilmente?

Il tuo team raggiunge costantemente gli obiettivi?

I membri del tuo team valorizzano più frequentemente il successo collettivo che individuale?

Il tuo team non da importanza a titoli o status?

Quando il team fallisce nei propri obiettivi collettivi, ognuno si prende la sua parte di responsabilità per incrementare le performance?

Quando un membro del tuo team fallisce, il resto della squadra si carica dell’insuccesso individuale per renderlo collettivo e migliorabile?

I membri del tuo team non hanno bisogno di richiedere “credito” per i loro successi?

 Anche qui…se una sola delle risposte è no…c’è un problema.

Semplice esercizio:

Ogni volta che un tuo membro ha bisogno il team lo aiuta senza se e senza ma, facendogli capire sbagli e miglioramenti. Se il team è straordinario tutti incrementeranno gli standard. Se c’è un membro  che non vuole essere aiutato o non vuole migliorare si allontanerà da solo o sarà la squadra stessa a ignorarlo.

Se, come abbiamo detto, le persone sono fondamentali per un’organizzazione, fondamentale è anche individuare le giuste figure da inserirvi e quindi andare a creare un team di successo.

LEGGI L’ARTICOLO “VENDITORE DI SERIE A”? CLICCA QUI

Come si crea un team di successo?

Abbiamo stilato una lista di consigli da seguire per individuare le persone giuste da inserire in un team.

  1. Non creare un gruppo con figure omogenee. Il punto di forza di un gruppo sono le diverse competenze di ciascun componente che, messe insieme, possono dare un contributo essenziale per il raggiungimento di un obiettivo comune.
  2. Individuare per ciascuna figura un ruolo. Capita molto spesso che le persone che fanno parte di un’organizzazione non hanno chiaro cosa devono fare e fanno tutto fuorchè quello per cui sono stati assunti! Vedo tanti biglietti pieni di grandi ruoli che poi alla fine non rispecchiano la realtà!
  3. Individuare obiettivi chiari e compresi da tutti. È importante che ciascun componente del team abbia ben chiari quali siano gli obiettivi da raggiungere. Solo in questo modo potrà dare un contributo efficace affinché il gruppo possa raggiungerli.
  4. Chiarire bene le responsabilità. Molto importante è che tutti sappiano cosa fare e quali siano le diverse responsabilità che ciascuno deve assolvere. Un “male” comune è quello di incolpare un collaboratore se non raggiunti determinati obiettivi, inventando scuse e alzando le mani!
  5. Mantenere aperta la comunicazione. Tutti devono essere costantemente allineati sull’andamento del lavoro così da prendere provvedimenti correttivi in caso di problemi e necessità. Come ti spieghi che al giorno d’oggi nelle aziende ci sono ancora delle forti divisioni nella comunicazioni. Uno sa una cosa, l’altro un altra e cosi via…sembra una lotta a chi ha più notizie e pettegolezzi!
  6. Organizzare periodici momenti di monitoraggio. Periodicamente è utile verificare se il lavoro del team è in linea con gli obiettivi che sono stati identificati inizialmente. Quante volte vedi fare questo nella tua attività? Un bravo leader monitora frequentemente gli obiettivi e i risultati assegnati ai suoi collaboratori apportando azioni correttive se necessarie insieme a lui!
  7. Allontanare fin da subito coloro che pretendono senza dare alla squadra. A volte capita che alcune persone pretendano denaro, remunerazioni e diritti prima di perseguire obiettivi e dimostrare le proprie abilità. Questi sono gli improduttivi, ovvero coloro che in una squadra pretendono senza dare niente in cambio.

Ovviamente questi sono solo alcune delle tante “regole” che dovrebbero essere seguite per creare un team di successo ma sono molto utili per rendere il teamwork efficiente, ovvero fare in modo che gli individui che fanno parte del team riescono ad ottenere risultati superiori alla somma dei contributi individuali, generando sinergie che permettono performance sempre migliori.

Sarò ben lieto di darti dei consigli sulla tua attività. Scrivimi!!!

tre_frecce_rosse_animate

Cliccando su INVIA si autorizza il consenso alla privacy:

Ho letto l’infomativa alla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell´art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n. 196. I tuoi dati sono al sicuro e sono trattati in piena conformità alla Legge sulla Privacy n.196/2003. Potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...