COME OTTIMIZZARE LE TUE PRESTAZIONI NELLA VITA E NEL BUSINESS

Per ottimizzare il tuo business e le tue prestazioni devi necessariamente focalizzare la tua attenzione su ciò che ti sta impedendo di essere più produttivo/a ed efficiente. Troppe volte sento teorie sul da farsi e poi i risultati sono scarsi. La maggior parte delle persone è troppo distratta e di conseguenza allenta il business trovando scuse e/o rimandando le azioni. Un qualsiasi imprenditore, manager o libero professionista vuole ottenere risultati che lo rendano appagato/a e vuole ottenere questi risultati velocemente, in modo facile e se può gratis.

Cosa vuoi ottenere realmente dalla tua vita e dal tuo business?

Un business si basa sul risolvere un problema e di conseguenza chi non ottiene risultati non potrà fare business perchè si incastrerà in un loop di massa stile crociate, dove l’unico modo per far uscire il prodotto è svenderlo, scontarlo e lamentarsi tutti i santi giorni.

Risolvere un problema permette a chi sa fare business di fare soldi veri portando risultati tangibili all’imprenditore. Quando un imprenditore non è focalizzato sui risultati tende a lamentarsi e credere che tutto quello che ha costruito non va bene per il semplice motivo che non ottiene risoluzione ai problemi in maniera soddisfacente.

Cosa ti sta dando preoccupazione nella tua vita e nel business?

Molte persone sprecano un’enorme energia in azioni inutili, come ad esempio passare ore sui social, netflix o semplicemente farsi interrompre da chiunque pur di non fare le vere azioni. Alla fine la cosa imbarazzante è che stai sprecando notevole energia e le vere azioni tendi a farle controvoglia andando a danneggiare l’azienda.

Devi rimuovere, se ci tieni alla tua azienda, tutte le azioni inutili della giornata. Facciamo degli esempi di azioni inutili.

  • passare ore davanti alla tv
  • passare ore alla playstation
  • passare ore sui social (instagram, facebook, whatsapp, tik.tok, etc)
  • passare ore al bar
  • passare ore a lamentarsi
  • passare ore a disposizione di tutti
  • passare ore a trovare scuse….

Ricordati che il tempo non tornerà mai indietro.

LEGGI L’ARTICOLO AZIONI PER IL SUCCESSO

Avete mai sentito un milionario stare tutto il giorno davanti alla tv o lamentarsi?

Chi fa soldi non ha tempo per queste “cazzate”.

Per partire ed essere più performante devi avere abitudini potenzianti cambiando la tua vita con regole ferre e ripeterle giorno dopo giorno senza mai interromperle. Quando stai lavorando e hai tre priorità assolute non puoi permetterti distrazioni. Il focus deve essere massimo. Non potrai mai fare soldi se permetti a chiunque di interromperti.

Se in questo momento stai affondando nelle sabbie mobili preferisco stare su tik-tok o aggrapparti ad una fune? Il bello è che la maggior parte gioca su tik-tok…

Adesso inziamo a capire se sei un vero imprenditore o un tik-toker…

Quanto tempo ogni giorno hai a disposizione per il lavoro, famiglia, soldi, te stesso/a e per le tue passioni?

Che voto ti dai da 0 (min) a 10 (max) su ogni settore della tua vita?

Il voto che ti sei dato determina la tua produttività. Se sei scarso in alcuni settori della tua vita non potrai mai fare soldi perchè stai concentrando la tua esistenza solo su un settore e stai mandando a rotoli il resto con le solite lamentele che nessuno ti capisce (pensiero da povero).

Adesso dobbiamo alzare l’asta di quei voti e aumentare ogni settore di almeno un punto. Puoi esserti dato anche un 10 come voto. Vai avanti lo stesso verso 11 e così via.

Cosa dovrebbe accadere perchè il tuo voto esempio nel tuo lavoro di alzi di un punto?

Quello che hai pensato è un obiettivo. Io non ti conosco dal vivo, ma non credi che ormai hai un’età troppo avanzata per non averci pensato prima? Ma la cosa più imbarazzante e masochista è sapere di dover fare un obiettivo e non farlo trovando mille scuse e seghe mentali (my friend ti serve un esorcista).

Andiamo avanti….o puoi anche fermarti e stare tutto il giorno nella cameretta a dire quanto è brutto questo e quello…puoi scegliere…avrai sempre ragione…

Adesso detta uno scopo annuale, mensile, giornaliero ovvero chiederti “perchè voglio ottenere quell’obiettivo? e “Cosa mi porterà ottenerlo?”

Fatto? (se non lo hai fatto è inutile che continui a leggere perchè stai proseguendo solo per legegre…da classico pensiero da povero).

Per ultimo scrivi un piano d’azione che risponde alla domanda:

Come devo fare per raggiungere un risultato dagli obiettivi che mi sono prefissato/a?”

Lo schema che devi seguire è questo:

Raccogli tutte le operazioni che devi compiere in una settimana il venerdì della settimana precedente. Scrivi tutto ciò che ti viene in mente;

Esamina tutto ciò che hai scritto dandogli una priorità di esecuzione per giorno della settimana successiva;

Delega ciò che non è diretto a te con tempi definiti e entro quando completarli;

Qualora sopraggiunga un imprevisto programmabile lo devi sempre fare dopo le azioni già inserite. Devi saper distinguere bene azioni urgenti da importanti. Es. urgente è solo lo scoppio di un incendio, l’invasione dei transformers e un attacco aereo…il resto è tutto programmabile. Non esiste l’urgenza! Esiste l’ansia e la paura e quelle ce l’hai da vendere. Giusto? Le azioni sono solo importanti. Basta classificarle in ordine di priorità per il proprio business secondo pianificazione e organizzazione con soluzioni specifiche ed efficienti. Pianificare vuol dire dare dei tempi alle azioni e organizzare assegnare delle priorità.

Agisci. Conosco persone di 30-50 anni inchiodate nella propria vita e nel proprio business lamentandosi tutto il giorno. Lo so non è il caso tuo…Le stesse che non ottengono risultati soddisfacenti e hanno uno stile di vita da audi a rate, mutuo della casa e scatolette in macchina del discount e foto bordo piscina finta sui social (ad ognuno le propri soddisfazioni)…

Adesso sorgono due problemi:

1. Hai scritto tante belle parole e poi fai fatica ad eseguirle nel tempo(classico delle persone povere che stanno tutto il giorno a distrarsi e piangere come all’asilo). Se hai scritto un obiettivo lo devi fare. se lo rimandi è perchè trovi una scusa.

Se ti dicessi che stai per morire e l’unico modo per guarire è prendere una pillola rosa. Tu che fai? Agisci o stai li a rimandare?

2. So che pensi che tutto è una cavolata e che tutte queste cose le sapevi. Ma se le sapevi perchè ti ritrovi nei settori della tua vita e nel tuo business pieno di insoddisfazioni? Come ad esempio con pochi soldi, pochi amici e all’inseguimento di un partner (amante) via chat?

Ti faccio un esempio.

Una persona soddisfatta dovrebbe stare bene in ogni settore della sua vita e amare il proprio lavoro. E’ appagata dai soldi che possiede e non vede problemi ma solo soluzioni. Se non ti ci rivedi in questa descrizione vuol dire che ciò che pensavi di sapere non lo sai.

La maggior parte delle persone non fa quello che pensa sia giusto fare perchè hanno paura di una conseguenza. Magari nella loro vita hanno provato dolori e pur di non riprovarne altri stanno fermi tenendosi le insoddisfazioni e i dolori attuali. Hanno difficoltà a decidere e rimandano in continuazione. Non credi che stai buttando la vita nel cesso?

Adesso non pensare al passato o al futuro, ma pensa allo stato presente applicando lo schema che ti ho scritto. Ricorda per afrfrontare la tua vita e il tuo business serve metodo e allenamento continuo. Inizia da qui. Buon lavoro my friend.

Clicca qui per accedere alle selezioni per diventare mio allievo

CONSULENZA PRIVATA – DIEGO CANALI

Categorie: Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.